Intento RCC

Scritto da il Feb 2, 2012 in Intento | 0 commenti

Intento RCC

Ogni giorno migliaia di arrampicatori sportivi pratica e tenta il superamento delle proprie possibilità, ogni giorno mi metto in discussione, ogni giorno studio e mi impegno.
Ogni giorno ricerco la gioia nel tentare e nel trovare l'impegno limite.
Questa magia è una danza a braccetto con il vuoto su una pista rocciosa dove equilibri precari si susseguono e si alternano tra mente, corpo e spirito.
L'estasi emozionale nasce e si alimenta su solide fondamenta in continua espansione.
La sicurezza è uno dei pilastri portanti sul quale si erige la performance sportiva!
La mia sicurezza è il benessere!
Il mio benessere è ascendere!

L'Accademia d'arrampicata Roma Center Climb

L'impegno direzionato e costante porta sempre al miglioramento!
Non saranno mai abbastanza le parole per definire il cammino iniziato!
Più saranno i punti di riferimento e più sarà incisivo l'impegno!
L’obiettivo comune è quello di vivere una vita equilibrata e degna!
Abbiamo scelto l’arrampicata come mezzo!
La formazione come strumento!
Più riusciremo a crescere, più guadagneremo..come persone..come immagine e come profitto!
Io con la parola profitto intendo  la garanzia di ottenere e mantenere una qualità di vita che ci rispecchi o rispetti.
Più ho chiara la mia missione  e più sarò capace di trasmettere e far crescere!

Quello che mettò in gioco è tutto quello che ho:

  • Conoscenze
  • Strutture
  • Materiali
  • Immagine
  • Impegno
  • Capacità
  • Passione
  • Credenze
  • Modelli alternativi
  • IO!


Prima Credenza:
io sono RCC

Seconda Credenza:
io darò sempre il massimo perché nel “dare” ritrovo il mio potere e la mia crescita!

Terza Credenza:
Il mio dare si attiene a delle regole atte alla conservazione della qualità del dare,
conservazione delle mie energie ed efficacia dell’insegnamento.

Quarta Credenza:
IO prendo forza dalle mie debolezze.
cercandole e affrontandole!

Quinta Credenza:
Io gestisco con distacco ed accettazione,
mantenendo la capacità analitica su piani oggettivi, per il bene comune.

Sesta Credenza:
Io propongo una cultura alternativa dove le persone devono sognare e avverare i loro sogni!
Sogni rappresentativi del proprio "io profondo", veri e durevoli!

Settima Credenza:
IO guiderò le persone con la forza dell’esempio!
mi atterrò al compito delimitando i miei ambiti.

Ottava Credenza:
i miei compiti sono dettati dal mio impegno e dalle mie capacità a tutela della crescita personale e del sistema!
Nulla deve essere fermo in un sistema in crescita.
Sta a me dare nuovo valore e impatto ai miei compiti!
Se esistono dei compiti è perché sono fondamentali.
La mia importanza risiede nell’eseguirli al meglio e migliorarli nel rispetto delle mie credenze e di chi mi circonda!

Nona Credenza:
Il disegno formativo è delineato!
Ma si può migliorare e lo so migliorando giorno per giorno… in continuo adattamento e sviluppo!

Decima Credenza:
i soldi e la scansione temporale dei corsi sono mirati a misurare l’impegno e la metabolizzazione della didattica all'interno di un sistema sostenibile.

Grazie al rispetto l'essere umano impara a relazionarsi e a rendere i rapporti fertili e stabili per una crescita non solo dell'individuo ma anche del gruppo, rimanendo unito e garantendo la differenza e la crescita 🙂

Marco Nescatelli

Marco Nescatelli

Marco Nescatelli

Marco Nescatelli, ideatore di KataClimb
Maestro di Arrampicata Sportiva dal 1992.
Direttore e fondatore dell'Accademia di arrampicata Roma Center Climb.
Marco Nescatelli

Latest posts by Marco Nescatelli (see all)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: